La fantasia è un posto dove ci piove dentro.

Italo Calvino

Se piove troppo però, ci si confonde, quindi a volte serve l'ombrello.
Se piove troppo però, ci si confonde, quindi a volte serve l'ombrello.

Di fronte all’annoso dilemma della scelta si vedono contrapposti due schieramenti: gli occhi benevoli e accondiscendenti del creatore e la lente d’ingrandimento e le lame affilate e implacabili del critico che c’è in noi. 

Che l’epica e sanguinosa battaglia in cui si deciderà cosa inserire e cosa lasciare nell’oblio nella creazione del portfolio abbia inizio!

I campioni scelti dalle due fazioni, le pavide creature della mente, si scontreranno tra loro nella sfida più ardua: il test d’ingresso per accedere a quel numero chiuso. Sì, beh, più che una lotta è una baruffa tra segni, colori, contenuti e coerenza interna, un tafferuglio da cui gli sconfitti se ne andranno farfugliando in modo concitato che avranno la loro vendetta presto o tardi.,

Tutto questo per dire che ogni portfolio è un contenitore creato ad hoc per una data presentazione e che quindi cambia nel tempo. 

Lo sapevate già, vero?
A mia discolpa posso dire che il virus della narrazione che mi ha colta in tenera età mi obbliga a fare di tutto una storia… e non se ne pente.